Monitoraggio del Piano Energetico Ambientale Regionale della Sardegna

Poliedra, in associazione con TerrAria s.r.l., si è occupata del monitoraggio del PEARS nel periodo 2018-2020, ed ha attualmente in corso un incarico per un ulteriore aggiornamento delle attività. In particolare Poliedra ha approfondito la parte ambientale, popolando gli indicatori ed evidenziando il grado di conseguimento degli obiettivi di sostenibilità ambientale e gli effetti sul territorio. Inoltre ha fornito indicazioni per il riorientamento e il potenziamento delle azioni del PEARS.

A cura di Poliedra inoltre:

  • supporto alla definizione di criteri localizzativi (escludenti, limitanti e preferenziali) e all’individuazione di aree e siti idonei/non idonei alla installazione di impianti a energia da fonte rinnovabile, anche con l’elaborazione di dati geografici e la realizzazione di carte;
  • approfondimenti sul tema dei trasporti, in particolare descrivendo le prospettive inerenti lo sviluppo e la diffusione di tecnologie elettriche, a metano e a idrogeno in Sardegna, analizzando i dati forniti dagli operatori della logistica, al fine di calcolare indicatori specifici di consumo energetico per le persone e le merci, e valutando le potenzialità dell’utilizzo di mezzi elettrici nella logistica dell’ultimo miglio nelle principali città sarde;
  • redazione del Piano di comunicazione del PEAR.

L’attività ha comportato un continuo scambio con i diversi soggetti regionali interessati dalle politiche energetiche e dai loro effetti sul territorio e sull’ambiente.

Attualmente sono in corso ulteriori attività di aggiornamento del Rapporto di monitoraggio e di supporto per la definizione delle aree idonee all’installazione di impianti alimentati a fonti energetiche rinnovabili. Inoltre saranno approfonditi particolari aspetti relativi allo sviluppo dell’idrogeno.

Relazioni tra le fonti di alimentazione da introdurre/potenziare e i settori di trasporto oggetto di innovazione, determinate sulla base delle azioni del PEARS e delle potenzialità di sfruttamento delle tecnologie a idrogeno

Una delle 59 tavole che individuano le Aree non idonee all’installazione di impianti alimentati a fonti rinnovabili sul territorio sardo (scarica la delibera)

Committente: Regione Autonoma della Sardegna

Periodo: 2018 – 2020; 2022 -2023

Scarica gli esiti monitoraggio