Behavioral change e sostenibilità ambientale

Innovazione, strumenti, tecnologie

Mercoledì 16 maggio 2018 dalle 14.00 alle 17.30
Politecnico di Milano, Aula De Donato, Edificio 3
Piazza Leonardo da Vinci, 32 – Milano

Scarica il flyer qui.

SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE? DIPENDE ANCHE DA NOI

Una componente fondamentale del percorso verso gli obiettivi di sostenibilità ambientale e di tutela e valorizzazione del territorio è il cambiamento dei comportamenti.
La diffusione di comportamenti “virtuosi” può essere facilitata da strumenti che permettono di sensibilizzare le persone, costruire consapevolezza sugli effetti delle proprie azioni (tanto da spingere i singoli a modificare le proprie scelte), responsabilizzare nei confronti dei beni comuni, catalizzare il cambiamento.

  • Gli strumenti combinano componenti di tecnologia e aspetti di comunicazione, coinvolgimento, educazione: ne sono esempi i sistemi “community-based” di conoscenza e azione, i progetti di gioco-premialità accessibili via app, le tecniche di co-design per la progettazione di servizi.
  • Gli strumenti consentono di cogliere comportamenti che, pur se messi in atto individualmente, possono essere rilevati, analizzati e restituiti in maniera unitaria, assumendo la natura di azioni collettive: ciò permette di studiare i modi in cui indurre, incentivare, misurare, valorizzare questi comportamenti positivi.
  • Gli strumenti trovano oggi alcune condizioni favorevoli e abilitanti:
    • l’elevata diffusione di tecnologia a basso costo e facile utilizzo,
    • la crescita di fenomeni come i social network e la sharing economy.

Evento in collaborazione con l’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano. Riconosciuti 3 cfp agli Architetti

Programma 
14:00 Registrazione partecipanti
14:30 Inizio lavori
Saluto del Rettore: Ferruccio Resta
Introduzione: Alberto Colorni – Direttore Consorzio Poliedra

 

PROGETTI, RICERCHE E VISIONI DEL SISTEMA POLIMI
intervengono:
Giorgio Guariso – DEIB – “Le potenzialità dei cambiamenti comportamentali: il caso della qualità dell’aria in Lombardia”
Carolina Pacchi / Grazia Concilio – DAStU – “L’attivismo dal basso per la transizione delle città verso la sostenibilità”

Andrea Castelletti – DEIB – “Contatori intelligenti, data analytics e gamification sull’uso dell’acqua”
Lorenzo Pagliano – DENG – “Coinvolgimento degli utenti nell’adozione di soluzioni a basso costo per edifici a energia quasi zero”
Raffaella Cagliano – DIG – “Il ruolo attivo degli utenti nel design e nella sperimentazione di prodotti più sostenibili”
Daniele Fanzini / Elena Mussinelli – DABC – “Co-design per il territorio: piani di marketing territoriale per la provincia di Mantova”
Scira Menoni – DAStU – “Un’esperienza di innovazione delle procedure e dei processi di valutazione di danni post-disastro”
Francesco Ferrise – DMEC – “Progettazione ed integrazione di stimoli tattili/sonori per stili di guida più sicuri e sostenibili”
Federico Lia – Poliedra – “Digital Social Market: un sistema di premialità per incentivare scelte sostenibili a Milano”
Irene Celino – Cefriel – “Ninja Riders: sensibilizzare i giovani a una mobilità più sicura attraverso il gioco”

Mario Grosso – DICA – “Cosa significa essere virtuosi? Prevenzione dei rifiuti e comportamenti individuali”
Stefano Maffei / Alessandro Deserti – Design – “Design for behaviour change: dagli strumenti alle policies”

 

TAVOLA ROTONDA
(coordina Paolo Foschini – Corriere della Sera)
intervengono:
Raffaele Cattaneo – Assessore all’Ambiente e Clima Regione Lombardia
Marco GranelliAssessore a Mobilità e Ambiente Comune di Milano
Sonia Cantoni Fondazione Cariplo
Andrea Poggio – Segreteria Nazionale Legambiente
Anna Lo Iacono – Fastweb
Martino Cortese – Citybility (start-up)
Giorgio Gobetti – Butéga Valtellina (start-up)

Chiusura: Gabriele Pasqui – Delegato Politiche Sociali PoliMi

17:30 Aperitivo