Corso di Perfezionamento Riuso Temporaneo.
Strumenti e strategie per il riuso di spazi in abbandono

Il corso ha l’obiettivo di diffondere tra professionisti, neolaureati, tecnici comunali afferenti a diverse discipline progettuali e di gestione del territorio, la cultura del riuso temporaneo di spazi in abbandono e sottoutilizzati, attraverso l’acquisizione di nuove competenze che andranno a delineare o ridefinire nuovi tipi di professioni, quali: agente di riuso | attivatore e gestore di riuso | situazionista e cooperante del riuso | tecnico comunale del riuso. Nuove figure professionali capaci di avviare progetti che utilizzano il patrimonio edilizio esistente e gli spazi aperti vuoti, in abbandono o sottoutilizzati di proprietà pubblica o privata per riattivarlo con progetti legati al mondo della cultura ed associazionismo, allo start-up dell’artigianato e piccola impresa, dell’accoglienza temporanea per studenti e turismo low cost, con contratti ad uso temporaneo a canone calmierato.

Le finalità economiche, sociali ed urbanistiche che i progetti di riuso temporaneo intendono perseguire sono la rigenerazione urbana in termini di riqualificazione del patrimonio edilizio, la sottrazione dello stesso ad atti di vandalismo e deperimento, la sussidiarietà con il terzo settore, il contenimento del consumo di suolo, il sostegno degli spazi autogestiti e dei servizi autopromossi dalle comunità locali. I risultati del corso di perfezionamento temporiuso/temporary reuse mirano alla formazione di figure professionali per l’avvio di bandi di assegnazione e concorsi d’idee per il riuso temporaneo, lo start-up e gestione di spazi ad uso temporaneo, la creazione di data-base accessibili per spazi ed utenti del riuso temporaneo, alla capacità di facilitazione, mediazione e contrattazione per degli Sportelli Informativi per il riuso temporaneo.

Il corso sarà attivato nei prossimi mesi.

Corso attivato da:
Politecnico di Milano – Dipartimento di Architettura e Studi Urbani

Materiali di approfondimento

Per informazioni scrivere a formazione-poliedra@polimi.it.